Oscar 2015: un po’ di Italia nel film Song of the Sea

di Pina

È candidato all’Oscar come Miglior Film d’Animazione “Song of the Sea”, il film irlandese di Tom Moore e Paul Young. Ne parliamo perché in questo film c’è anche un pezzo d’Italia, si tratta infatti di Giovanna Ferrari e Alfredo Cassano che hanno curato l’animazione e Alfredo Sorrentino che oltre all’animazione ha curato lo storyboard.

La storia è quella di Ben e Saoirse, che dopo la scomparsa della loro madre, vengono mandati a vivere dalla nonna in città. Quando però decidono di tornare nella loro casa, in riva al mare, il viaggio diventa una corsa contro il tempo perché vengono coinvolti in un mondo che Ben conosce solo attraverso i racconti popolari di sua madre. Questa però non è semplicemente una storia raccontata prima di andare a dormire e gli antichi miti si rivelano l’unica chiave per la loro sopravvivenza.

Accanto ad una vera e propria leggenda in fatto di costumi, Milena Canonero, anche Ferrari, Cassano e Sorrentino sono una parte d’Italia presente alla notte degli Oscar 2015.

La cerimonia di premiazione si terrà stanotte, 22 febbraio, dal Dolby Theatre di Los Angeles.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>