Le immagini de Il Cecchino, il nuovo film di Michele Placido

di Pina

Il Cecchino, il film che vede il ritorno alla regia di Michele Placido, sarà nelle sale italiane a partire da domani Primo Maggio.

E’ un atteso ritorno quello di Michele Placido che, dopo aver dato alla luce due ottimi lavori come Romanzo Criminale e Vallanzasca, si cimenta di nuovo con il poliziesco ma cambia paese e, quindi, anche registro narrativo.

 

Il Cecchino è una pellicola diversa dalle precedenti, nella quale, al di là dell’attenzione allo sviluppo narrativo degli eventi, Michele Placido e gli sceneggiatori francesi hanno deciso di puntare l’attenzione più sull’aspetto psicologico dei personaggi che popolano questa storia.

Come dice anche lo stesso regista

Ne Il cecchino m’interessava guardare oltre l’apparenza della dicotomia buono/cattivo, e far riflettere il pubblico su chi sia il vero colpevole. È quel tipo di riflessione sul bene e sul male che tanto caratterizza le opere shakespeariane. Al di là del tema poliziesco, ciò che m’interessa sono gli esseri umani. Abbiamo un fuorilegge, un uomo che sente che la legge non lo rappresenti più, e un altro che non ha più limiti: siamo al centro della tragedia umana.

I personaggi de Il Cecchino sono Vincent Kaminski, interpretato da Mathieu Kassovitz, e il Capitano Mattei (Daniel Auteuil) che veste perfettamente i panni dell’uomo che ha perso le speranze che non crede più a nulla, tanto meno nella giustizia che egli stesso rappresenta.

Ma spiccano anche le interpretazioni femminili: l’avvocato di Kassovitz (Kathy, interpretata da Arly Jover) e la moglie del gangster: interpretata da Violante Placido, che insieme a Luca Argentero introduce nel film la storia d’amore e un risvolto romantico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>