Venezia 2014: il manifesto è un omaggio a Truffaut

di Pina

Quasi in segno di reciproca ammirazione il manifesto della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia 2014 è dedicato al cinema francese e in particolare a François Truffaut e alla sequenza del suo film “I 400 colpi” con il giovane Jean-Pierre Léaud, che interpreta Antoine Doinel.

Ricordiamo, infatti, che il manifesto del Festival del Cinema di Cannes 2014 era dedicato a Marcello Mastroianni, in un frame del film “8½” di Fellini. 

Certo il cinema italiano e quello francese sono stati fonte di grande ispirazione per l’intero cinema europeo e non solo, anche al di là dell’oceano hanno avuto una grandissima influenza.

Il manifesto è stato realizzato dall’artista Simone Massi, che da tre anni si occupa di creare, con la sua particolarissima quanto complessa tecnica di disegno a mano, i manifesti della Mostra e la sequenza d’apertura di ogni proiezione, che quest’anno si compone di 300 illustrazioni ispirate a grandi registi come Fellini, Wim Wenders, Tarkovskij e così via.

Simone Massi non è solo un artista con le sue illustrazioni, ma è anche un regista che ha realizzato, anche con la sua tecnica di disegno, splendidi cortometraggi che gli sono valsi numerosi premi.

Ricordiamo che la Mostra del Cinema di Venezia si terrà dal 27 agosto al 6 settembre 2014.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>