Oscar 2015: il discorso di Milena Canonero

di Pina

Dopo aver incassato i complimenti di tutti, compresi quelli del Presidente del Consiglio Matteo Renzi, continua l’eco di Milena Canonero che fa Poker, vincendo quattro Oscar e ringrazia sentitamente il regista che ha realizzato il film che l’ha portata alla vittoria, “Grand Budapest Hotel”.

 

La nota costumista di origini italiane, ha definito Wes Anderson un direttore d’orchestra, una vera e propria guida che ha ispirato il suo lavoro.

Insomma, davvero un grande orgoglio per l’Italia, che quest’anno era orfana di rappresentanti nella categoria Miglior film straniero, che l’anno scorso aveva visto trionfare il maestoso film di Paolo Sorrentino, “La Grande Bellezza” e che è attualmente a lavoro al suo nuovo film.  

Una lunga tradizione quella italiana per i costumi, che la Canonero, originaria di Torino, è riuscita ad esportare in America, divenendo una vera e propria leggenda del cinema hollywoodiano.

 

Quale sarà il prossimo “direttore d’orchestra” che ispirerà la straordinaria Milena Canonero?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>