Lo sguardo di Michelangelo. Antonioni e le arti

di Pina

Uno dei più grandi artisti del XX secolo, un poeta del nostro mondo che cambia. Così Martin Scorsese ha definito Michelangelo Antonioni (1912-2007), regista che può senza dubbio essere annoverato tra i padri della modernità cinematografica.

Quest’anno si celebra il centenario della sua nascita e la sua città natale, Ferrara, lo festeggia con una grande mostra curata da Dominique Païni e organizzata dalla Fondazione Ferrara Arte e dalle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara-Museo Michelangelo Antonioni, in collaborazione con la Fondazione Cineteca di Bologna.

Una grande occasione per ammirare l’opera del maestro del cinema italiano, per comprendere come Antonioni sia sempre andato oltre il cinema, oltrepassando i confini di ogni arte.

Una lunga carriera quella di Michelangelo Antonioni, fatta di una sperimentazione cinematografica che ne ha coinvolto tanto il linguaggio quanto le intenzioni. Tantissimi film, tanti documentari, per un artista completo che del cinema ha voluto sondare tutti gli aspetti, spostandosi con disinvoltura dalla fiction al documentario come dalla regia alla sceneggiatura o al montaggio.

La mostra Lo sguardo di Michelangelo. Antonioni e le arti è un lungo percorso espositivo articolato in nove sezioni organizzate in ordine cronologico che ripercorrono il lungo ed entusiasmante viaggio del maestro nel cinema, attraverso immagini, sceneggiature, film, fotografie e installazioni.

Il percorso espositivo, poi, ha come comune denominatore la costante attenzione del regista per il valore estetico e formale dell’immagine. Il risultato è un ritratto artistico a tuttotondo che permette di documentare la vita di uno dei più grandi cineasti del Novecento, gettando uno sguardo nuovo sul suo lavoro e offrendo una testimonianza viva della sua forza creativa e dell’intramontabile attualità della sua poetica e della sua opera.

Lo sguardo di MICHELANGELO. ANTONIONI e le arti

Ferrara, Palazzo dei Diamanti, 10 marzo – 9 giugno 2013
Orari di apertura:
 lunedì 14.00-19.00,
da martedì a domenica 10.00-19.00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>