La storia di Fuxia diventa un film

di Pina

Chi è Fuxia? Lo sanno bene tutti gli appassionati della movida trasgressiva delle notti romane, soprattutto quella delle notti del Muccasssassina, quello di Vladimir Luxuria.

Fuxia, nome d’arte di Davide Cordova, è una delle stelle del locale, luogo dove ha condiviso la sua esperienza artistica e umana proprio con Vladimir.

 Ora la sua vita diventerà un film. Il titolo di questa opera sarà Più buio di mezzanotte non può fare e alla regia è stato chiamato Sebastiano Riso, già noto come aiuto regista che qui, però, si cimenterà tutto solo nella direzione del film.

La sceneggiatura di Più buio di mezzanotte non può fare è stata scritta dallo stesso Riso con Andrea Cedrola e Stefano Grasso ed è stata tra i finalisti del premio Solinas. Ora, dopo aver ricevuto i finanziamenti del Ministero per i Beni e le attività culturali, può finalmente trasformarsi in una pellicola, le cui riprese inizieranno il 3 luglio prossimo.

Il primo set sarà allestito a Catania, la città di Davide Cordova, e le riprese dureranno 7 settimane, poi tutti si sposteranno a Roma fino al 13 agosto.

Il cast di Più buio di mezzanotte non può fare è quasi al completo: Micaela Ramazzotti è stata scelta per interpretare la madre semi ceca di Davide-Fuxia, Pierfrancesco Favino sarà il padre, Claudia Cardinale la nonna e Luigi Lo Cascio sarà l’uomo in bianco.

Manca solo la scelta del protagonista del film: un giovane ragazzo, molto probabilmente esordiente, che possa interpretare con delicatezza e passione questa particolarissima storia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>