Il Capitale Umano di Virzì al Tribeca Film Festival

di Pina

C’è anche “Il Capitale Umano” di Paolo Virzì tra le dodici pellicole scelte dal Tribeca Film Festival per concorre nella sezione World Narrative Competition: il film avrà nella prestigiosa cornice del festival di New York la sua première internazionale.

Il Tribeca Film Festival 2014 è in programma dal 16 al 27 aprile: in calendario film da 32 Paesi, con 55 anteprime mondiali, 102 registi presenti di cui 37 al debutto.

 Naturalmente questo è un momento positivo per il cinema italiano che muove con decisione i passi verso la notorietà internazionale (dopo l’Oscar a Sorrentino anche questa è una bella soddisfazione) e il film di Virzì ha tutte le carte in regola per figurare bene al Festival.
Nella categoria World Narrative Feature Competition, assieme al “Capitale Umano” che è una produzione italiana e francese, ci sono: Brides – Tinatin Kajrishvili (Francia, Georgia), Five Star – Keith Miller (USA), Gabriel – (USA), Glass Chin – Noah Buschel (USA), Goodbye to All That – Angus MacLachlan (USA), Güeros – Alonso Ruiz Palacios (Messico), The Kidnapping of Michel Houellebecq – Guillaume Nicloux (Francia), Loitering with Intent – Adam Rapp (USA), Something Must Break (Nånting Måste Gå Sönder) – Ester Martin Bergsmark (Svezia), X/Y – Ryan Piers Williams. (USA), Zero Motivation – Talya Lavie (Israele).
“Percorsi verso la scoperta di sé stessi”, è questo a detta dei selezionatori, il filo rosso che lega i film in concorso del Tribeca Film Festival 2014. Non ci resta dunque che fare l’in bocca al lupo a Paolo Virzì e a quanto hanno collaborato a questo bellissimo film.

Ecco il trailer de “Il Capitale Umano”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>