I soliti idioti a Capri Hollywood: i commenti di Andrea Purgatori e Pier Giorgio Bellocchio

di Diego Odello

Ieri al Capri Hollywood si è tenuta una tavola rotonda dedicata al fenomeno I soliti idioti (ed è stato annunciato il sequel). Ecco che cosa hanno i personaggi che sono intervenuti (fonte Ansa):

Volevamo darvi fastidio, c’è un po’ di invidia in giro. E’ vero però che film come i vostri aiutano un’industria dove lavorano 250mila persone e speriamo anche a produrre gli autori come succedeva una volta. Quindi vi controlleremo, vi mettiamo il braccialetto… (Andrea Purgatori)

Ho visto il film e mi sono pure divertito. Non vi conoscevo, ma mia sorella di 17 anni sa tutte le vostre battute e le ripete anche a mio padre. Valsecchi ha spaccato lo schermo classico, la gente vuole qualcosa di nuovo. Non vi imborghesite però. (Pier Giorgio Bellocchio)

Parlate un italiano ottimo, la comicità crassa è una nostra tradizione millenaria e anche gli americani dicono mille parolacce in un film. Fate benissimo a ritrarre questo mondo triste che esiste ma ricordate che c’è anche dell’altro. (Manfredi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>