Cosa c’è di nuovo al cinema?

di Pina

Oggi è giovedì e, come ormai accade da qualche tempo, è la serata delle nuove uscite al cinema. Sono tanti i film in programma per questa sera al cinema, dei quali tre titoli tutti tricolore: Tutti contro tutti, Educazione Siberiana e Non ci indurre in tentazione.

Una serata di uscite contrassegnata da tre film italiani completamente diversi tra loro per genere, ambientazione, stile, linguaggio e approccio alla narrazione. Li abbiamo trattati tutti e tre nel dettaglio, cerchiamo ora di capire se stasera vale la pena di uscire da casa o è meglio starsene al caldo.

Tutti contro tutti

La prima commedia da regista di Rolando Ravello, che interpreta anche il protagonista principale, merita assolutamente di essere vista. Un linguaggio fresco e un tema che, purtroppo, è molto a cuore all’Italia contemporanea, fanno da colonne portanti ad una commedia un po’ amara ma che, comunque, non manca di far sorridere con garbo ed intelligenza.

Tutti contro tutti – Il trailer

Non ci indurre in tentazione

Opera prima anche questa, Non ci indurre in tentazione è un film molto particolare che richiede allo spettatore tanta attenzione e capacità di leggere le immagini. Il giovanissimo regista M. Santi Amantini ha deciso di girare un film in bianco e nero, con un solo attore -duplice ruolo di buono e cattivo per Lorenzo Berti– e pochissimi dialoghi.

Un film impegnato ed impegnativo. Consigliato? Dipende dal motivo per il quale si va al cinema.

Non ci indurre in tentazione – Il trailer 

Educazione Siberiana

Per ultimo il tanto atteso ritorno di Gabriele Salvatores. La sua Educazione Siberiana è un film dalle grandi speranze, come si può vedere dalle ambientazioni e dalla scelta del cast -il nome John Malkovich è sufficiente a far capire la levatura- ma forse le grandi speranze potrebbero portare a delle grandi delusioni.

Non possiamo dirvelo con certezza, in fondo molto dipende dal gusto personale, e consigliamo comunque di andarlo a vedere.

Educazione Siberiana – Il trailer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>