Crisi cinema italiano 2011, Leonardo Pieraccioni: “Si sente”