Cinema italiano in sala dal 21 settembre 2012: Il rosso e il blu, Una donna per la vita

di Pietro Ferraro

Due le pellicole italiane che esordiranno al cinema questo fine settimana, si tratta della commedia a sfondo scolastico Il rosso e il blu del regista Giuseppe Piccioni e la commedia romantica Una donna per la vita, esordio alla regia per l’attore Maurizio Casagrande. Se volete approfondire subito dopo il salto trovate schede e trailer dei film.

IL ROSSO E IL BLU (commedia di Giuseppe piccioni con Margherita Buy, Riccardo Scamarcio, Roberto Herlitzka, Silvia d’Amico, Davide Giordano, Nina Torresi, Lucia Mascino, Gene Gnocchi, Ionut Paun):

Sullo sfondo di una scuola romana si intrecciano le storie di un professore di storia dell’arte che ha perso la passione per il suo lavoro ed è inseguito da una sua vecchia alunna, di un giovane supplente di lettere che ce la mette tutta e cerca di “salvare” una studentessa eccentrica e ribelle, e di una preside rigida e inappuntabile costretta a occuparsi di uno strano alunno dimenticato dalla madre……

UNA DONNA PER LA VITA (commedia di Maurizio Casagrande con Maurizio Casagrande, Neri Marcorè, Sabrina Impacciatore, Vincenzo Salemme, Margareth Madè, Antonio Casagrande, Francesco Procopio, Paola Lavini, Alena Seredova, Maurizio Mattioli, Giobbe Covatta, Biagio Izzo, Pino Insegno):

Protagonista della vicenda è Maurizio (Casagrande), concierge di un importante hotel napoletano che, dopo un brutto incidente d’auto, ha deciso di chiudere definitivamente il rapporto con la sua ragazza Marina (Sabrina Impacciatore), la quale, però, non ne vuole sapere di lasciarlo in pace. Tra i due fuochi capita Paolo (Neri Marcorè), migliore amico di Maurizio, nonché medico dei due ex, che dovrà tentare di sanarne le ferite fisiche e quelle psicologiche. Tornato al lavoro dopo l’accaduto, Maurizio incontra l’avvenente Nadine (Madé), una giovane chiropratica che riesce, in breve tempo, a sistemare i problemi causati dall’incidente. E non è solo il corpo di Maurizio ad ottenere benefici dal trattamento, ma anche il suo spirito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>