Venezia 2012, cinema italiano: i premi collaterali

di Pietro Ferraro Commenta

Giornata di chiusura per il Festival di Venezia 2012 e in attesa che le giurie diano i loro verdetti per le sezioni Orizzonti, Giornate degli autori e la Selezione ufficiale che designerà il vincitore del Leone d’oro, sono stati annunciati i vincitori dei numerosi premi collaterali di cui dopo il salto vi proponiamo la lista inerente ai premiati per il cinema italiano.

– La 33a Segnalazione Cinema for Unicef a E’ stato il figlio di Daniele Cipri’.

– Premio Francesco Pasinetti 2012 del Sngci a L’intervallo di Leonardo Di Costanzo; Pasinetti per il miglior documentario a Daniele Vicari per La nave dolce; Premio per la migliore interpretazione a Valerio Mastandrea per Gli equilibristi di Ivano De Matteo; Premio Pasinetti speciale Liliana Cavani per Clarisse.

– Premio Fedic (Federazione Italiana dei Cineclub) a L’intervallo di Leonardo Di Costanzo. Menzione speciale a Bellas Mariposas di Salvatore Mereu

– Premio Arca CinemaGiovani come Miglior film italiano presentato a Venezia: La città ideale di Luigi Lo Cascio

– Premio Brian assegnato dal Uaar (Unione atei agnostici razionalisti) a Bella addormentata di Marco Bellocchio

– Premio Fipresci a L’intervallo di Leonardo di Costanzo

-Premio Civitas Vitae – Rendere la longevità risorsa di coesione sociale’, alla sua prima edizione, va a Costanza Quatriglio, regista di Terramatta.

-Premio Schermi di Qualita’, alla prima edizione, va a Bellas Mariposas di Salvatore Mereu

PER LA LISTA COMPLETA DEI PREMIATI CLICCATE QUI

(fonte Cinegiornalisti.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>