Venezia 70 Giorno 6 – Il programma completo del 2 settembre 2013

di Pina

Lunedì 2 settembre 2013, inizio della settimana calda per la 70° edizione della Mostra del Cinema di Venezia.

Dopo aver scaldato i motori dallo scorso mercoledì, tutto è pronto per entrare nel vivo della competizione. Per Venezia 70, a selezione ufficiale, ci sarà  The Zero Theorem dell’inglese Terry Gilliam, mentre si attende ancora l’arrivo degli altri due film italiani in concorso, Sacro GRA di Gianfranco Rosi e L’intrepido di Gianni Amelio, dopo la tiepida accoglienza riservata a Via Castellana Bandiera.

Sono le sezioni collaterali a tenere alto il nome dell’Italia: oggi arriva al Lido La mia classe di Daniele Gaglianone, presentato nelle Giornate degli Autori, la cui proiezione sarà preceduta da Secchi, il cortometraggio in stop motion di Edo Natoli. Ma oggi 2 settembre è anche il giorno di due grandi classici italiani: Vaghe Stelle dell’Orsa di Luchino Visconti e Pane e Cioccolata di Franco Brusati.

Sala Grande

9:00

The Armstrong Lie di Alex Gibney, Fuori Concorso – Proiezioni Speciali

11:30

Medeas di Andrea Pallaoro, Orizzonti

14:00

The Sacrament di Ty West, Orizzonti

17:00

Tom À La Ferme di Xavier Dolan, Venezia 70

19:30

The Zero Theorem di Terry Gilliam, Venezia 70

22:00

Locke di Steven Knight, Fuori Concorso

Palabiennale  

12:45

Je M’appelle Hmmm… di Agnès B., Orizzonti

15:15

Palo Alto di Gia Coppola, Orizzonti

17:30

Kaze Tachinu (The Wind Rises) di Hayao Miyazaki, Venezia 70

Dalle ore 20:15

The Zero Theorem di Terry Gilliam, Venezia 70

Tom À La Ferme di Xavier Dolan, Venezia 70

Sala Darsena 

14:00

White Shadow di Noaz Deshe, Settimana Della Critica

17:00

Secchi di Edoardo Natoli, Giornate Degli Autori

La Mia Classe di Daniele Gaglianone, Giornate Degli Autori

Sala Perla  

14:30

At Berkeley di Frederick Wiseman, Fuori Concorso – Proiezioni Speciali

Sala Casinò

14:30

Bertolucci On Bertolucci di Luca Guadagnino, Walter Fasano, Venezia Classici – Documentari

17:00

Lino Micciché, Mio Padre. Una Visione Del Mondo di Francesco Micciché, Venezia Classici – Documentari

22:00

Alienation di Milko Lazarov, Giornate Degli Autori

Sala Volpi

9:30

The Most Dangerous Game (La Pericolosa Partita) (1932) di Irving Pichel, Ernest B. Schoedsack, Venezia Classici – Film Restaurati

11:00

La Bête Humaine (1938) di Jean Renoir, Venezia Classici – Film Restaurati

14:15

Tian Mi Mi (Comrades: Almost A Love Story) (1996) di Peter Ho-Sun Chan , Venezia Classici – Film Restaurati

16:45

Vaghe Stelle Dell’orsa (1965) di Luchino Visconti, Venezia Classici – Film Restaurati

19:30

Pane E Cioccolata (1974) di Franco Brusati, Venezia Classici – Film Restaurati

22:15

The Adventures Of Hajji Baba (Le Avventure Di Hajji Babà) (1954) di Don Weis, Venezia Classici – Film Restaurati

Sala Perla 2 

18:00

Profezia. L’africa Di Pasolini a cura di Gianni Borgna, supervisione artistica Enrico Menduni, Venezia Classici – Documentari

20:00  Venezia 70 – Future Reloaded, Venezia Speciale 70

22:30

Non Eravamo Solo… Ladri Di Biciclette. Il Neorealismo di Gianni Bozzacchi, Venezia Classici – Documentari

 

 

Commenti (1)

  1. My experience attending a pretty good law school is that, as long as you are polite and thoughtful (funny helps too), you can generally say the most poaiitcllly incorrect things and not get railroaded. Really intelligent people aren't willing to give up on PC, but, as with anything as retarded as that, it can be really annoying to anyone with half a brain to have to think that stuff all the time. They need to blow off steam and being their enabler can actually give you a certain amount of popularity. Of course, it is a bit of a balancing act.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>