Ugo Gregoretti al Bif&st

di Pina

È arrivato al Bari International Film Festival lo scrittore e intellettuale Ugo Gregoretti, che ha tenuto un’interessate lezione di cinema.

Dall’alto dei suoi 84 anni Gregoretti ha parlato della sua esperienza in televisione e soprattutto al cinema:

Il fatto che un reverendo rospo che viveva nel pantano della disprezzatissima televisione avesse osato fare un salto nell’Olimpo dei maestri del cinema indignò molti registi e produttori. Addirittura mi fu negato l’ingresso all’ANAC, associazione di cui paradossalmente ora sono il presidente. Il disprezzo generale mi intristì molto e quando mi allontanai dal cinema, lo feci perché ero convinto di non saperlo fare.

Gregoratti ha poi parlato dell’esperienza di Ro.Go.Pa.G. il film in 4 episodi del 1963:

Il mio episodio era molto divertente. C’era un magnifico Ugo Tognazzi. L’episodio di Pierpaolo PasoliniLa ricotta, è tuttora considerato da molti il suo capolavoro. Gli episodi di Godard Rossellini ebbero meno successo.Il titolo fu un’idea di Roberto Rossellini ed è composto dalle prime sillabe di tutti i nostri cognomi. Io rimediai sono una G, perché, secondo Pierpaolo, GR suonava aggressivo.

Insomma questa esperienza del Bari International Film Festival sta regalando dei momenti molto belli, con delle lezioni di cinema di maestri d’eccezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>