Top 10 Oscar: i grandi esclusi italiani

di Pina

Oggi tutti parlano di Oscar. Da poco si è conclusa la presentazione in diretta delle cinquine dei film candidati all’edizione 2013 degli Academy Awards. Come noto gli Oscar di quest’anno nessun film italiano è riuscito ad entrare nella categoria del miglior film straniero. 

Nelle edizioni precedenti abbiamo avuto qualche soddisfazione (giusto per fare un esempio, lo scorso anno abbiamo portato a casa una statuetta grazie alla coppia Ferretti – Lo Schiavo, per la scenografia di Hugo Cabret), ma questa volta è stata una vera e propria ecatombe. E di titoli papabili ce n’erano.

Il grande escluso del 2013 è stato Cesare deve morire dei fratelli Taviani, ma anche negli anni passati ci sono stati dei grandi esclusi, non solo dalla vittoria, ma proprio dalle nomination. Parliamo di quei film che l’Italia ha proposto per concorrere nella categoria Miglior Film Straniero che però l’Accademy Awards non ha ritenuto degni. Di seguito vi proponiamo una classifica (solo cronologica) delle dieci più grandi delusioni degli Oscar.

Top 10: i film italiani non entrati in nominations

10. Cesare deve morire, fratelli Taviani, 2012

9. Gomorra, Matteo Garrone, 2009

8. Le chiavi di casa, Gianni Amelio, 2005

7. La stanza del figlio, Nanni Moretti, 2002

Alla pagina successiva le altre posizioni della classifica dei grandi film italiani esclusi dalle nomination agli Oscar.

1 2 3Prossimo

Commenti (7)

  1. All’elenco manca “io non ho paura” di Salvatores (2003).
    Comunque, al solito, vi sbagliate: nelle nominations di quest’anno è presente l’italiano Dario Marianelli (nominations per la miglior colonna sonora originale).

    1. @PincoPalla:

      Grazie per il commento, ma dalla nostra classifica, in quanto top 10, mancano per forza di cose altri titoli (Terraferma, Fuori dal mondo, Il grande cocomero, Lamerica etc). La nostra è stata una scelta arbitraria dettata dai nostri gusti.
      Sarebbe molto interessante sentire la vostra!
      La tua come sarebbe?
      Relativamente alla candidatura di Marianelli, hai ragione, ma noi ci riferivamo solo ai film.
      Grazie comunque per la tua attenzione.

    2. In rapporto a Marianelli, la mia segnalazione è concettualmente corretta, infatti voi avete scritto:

      “Nelle edizioni precedenti abbiamo avuto qualche soddisfazione (giusto per fare un esempio, lo scorso anno abbiamo portato a casa una statuetta grazie alla coppia Ferretti – Lo Schiavo, per la scenografia di Hugo Cabret), ma questa volta è stata una vera e propria ecatombe”

      Riferendovi evidentemente non solo al film, ma alle nominations in generale.

      In merito ai grandi film esclusi dalle nominations, credo sarebbe più interessante fare i conti in casa: quante volte gli italiani hanno presentato films inaccettabili agli Oscar?
      Uno per tutti “La prima cosa bella”, commediola oltremodo mediocre, al posto di films come “L’uomo che verrà” o “Io sono l’amore” (questo, sulla base dei Golden Globes, sarebbe entrato nella cinquina finalista).

    3. Ca, que pena que não deu tempo de participar do sorteio, fica p/ próxima!Eu precisooooo desse chocolate!!! Será que as farmácias de ma§ulipaÃnão já estão conseguindo fazer???Bjs

  2. Oh my goodness! a wonderful post dude. A lot of thanks Even so I am excneireping issue with ur rss . Do not know why Can not enroll in it. Will there be every person getting identical rss difficulty? Anyone who knows kindly respond. Thnkx

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>