Toni il Grande, Milano omaggia Servillo

di Pina

Toni Servillo è senza dubbio l’attore che al momento tutti vogliono. Capace di interpretare qualsiasi ruolo senza alcuna difficoltà, sia al cinema che al teatro, può essere considerato il più grande talento cinematografico del momento.

A lui e al suo grande talento sarà dedicata la rassegna Toni il Grande, voluta ed organizzata dal MIC – Museo Interattivo del Cinema, da Spazio Oberdan e dalla Fondazione Cineteca Italiana, durante la quale saranno proiettati 12 dei film nei quali ha recitato.

L’appuntamento è al MIC dal 5 luglio al 4 agosto. La rassegna Toni il Grande, oltre a proporre le opere cinematografiche più note dell’attore partenopeo, si concentrerà soprattutto su quelle più rare, quelle che appartengono al periodo degli esordi sul grande schermo, e anche su alcune delle sue pièce teatrali, nelle quali le sue grandi doti attoriali emergono con forza strepitosa.

Naturalmente non mancherà un focus sul binomio Servillo-Sorrentino, con la proiezione de L’uomo in più, il primo film che i due hanno realizzato insieme, pellicola iniziale di un sodalizio artistico che ancora oggi non smette di stupire.

Durante la rassegna Toni il Grande saranno proiettati successi presenti e passati di Toni Servillo quali L’uomo che piantava gli alberi, La ragazza del lago, Una vita tranquilla, Il gioiellino, E’ stato il figlio e Viva la libertà, Luna Rossa e Gorbaciof; ma anche delle rarità come Sabato, domenica e lunedì, ripresa dell’omonimo spettacolo teatrale dell’attore partenopeo per la regia di Paolo Sorrentino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>