Nelson Mandela, al MAXXI di Roma una rassegna per celebrare il centenario della sua nascita

di Antonio Ruggiero Commenta

Il MAXXI festeggia il centenario della nascita del leader sudafricano Nelson Mandela con una rassegna di tre film a cura di Mario Sesti

Per celebrare la nascita del leader sudafricano Nelson Mandela, avvenuta il 18 luglio del 1918, il Museo MAXXI a Roma in collaborazione con Fondazione Cinema per Roma | CityFest propone una rassegna di tre film a cura di Mario Sesti che vi presentiamo subito dopo il salto.

Rassegna Nelson Mandela, programma

La rassegna sarà inaugurata martedì 10 luglio, alle ore 21, con il film Bram Fischer (Atto di Difesa – Nelson Mandela e il Processo Rivonia, 2017) del regista olandese Jean van de Velde, un avvincente dramma storico nel quale dieci attivisti politici (tra cui Nelson Mandela e la sua cerchia ristretta di sostenitori neri ed ebrei) affrontano una possibile condanna a morte per cospirazione dopo essere stati arrestati dal governo sudafricano dell’apartheid nel corso di un raid nella città di Rivonia durante l’estate del 1963. Bram Fischer, un abile avvocato, rischia la sua carriera e la libertà per difendere questi uomini, tentando di nascondere il fatto che anche lui, di frequente, si riuniva nella fattoria dove erano arrestati.

Il successivo appuntamento della rassegna sarà mercoledì 18 luglio con Mandela, opera del 1996 diretta da Angus Gibson e Jo Menell, candidata agli Oscar come Miglior Documentario: il film, che costituisce la biografia cinematografica ufficiale del leader sudafricano e vede fra i produttori Jonathan Demme, esplora la vita di Mandela a partire dall’infanzia ricostruendo le tappe della sua lunga battaglia per la libertà.

Il 25 luglio sarà infine la volta di Un mondo a parte, film del 1988 diretto da Chris Menges e vincitore del Grand Prix Speciale della Giuria al quarantunesimo Festival di Cannes. La pellicola è basata sulla storia di Ruth First, giornalista bianca in lotta contro il regime sudafricano, vista attraverso gli increduli occhi della figlia della donna allora tredicenne.

Vi ricordiamo che i biglietti per partecipare alla rassegna costano cinque euro e si possono acquistare presso il Museo MAXXI e online sul sito www.vivaticket.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>