Nastri d’argento 2012, premi speciali agli attori Andrea Osvart e Filippo Scicchitano

di Pietro Ferraro

Il prossimo 30 giugno a Taormina in occasione dei Nastri d”argento 2012 saranno consegnati  i premi speciali intitolati a Guglielmo Biraghi che vanno quest’anno ad Andrea Osvart, protagonista di Maternity Blues e Andrea Bosca interprete ne Gli sfiorati e Magnifica presenza. Inoltre menzioni speciali a Filippo Pucillo, protagonista di Terraferma di Emanuele Crialese e Filippo Scicchitano rivelazione di Scialla! di Francesco Bruni. Dopo il salto trovate il comunicato stampa ufficiale.

Dal comunicato stampa ufficiale:

Proprio a Taormina torna quest’anno il Premio intitolato a Guglielmo Biraghi, già direttore del Festival, critico dalla straordinaria capacità di scoprire film e talenti interessanti in una carriera dedicata, per hobby, anche ad un’altra scoperta: era infatti un file collezionista di conchiglie tanto rare da aver dato vita ad una raccolta da museo. E nella stessa serata dei Nastri, in omaggio al cinema giovane con due conferme interessanti nell’annata cinematografica: Andrea Osvart, protagonista di Maternity Blues, diretto da Fabrizio Cattani, applaudito all’ultima Mostra di Venezia, e Andrea Bosca che ha confermato proprio quest’anno la sua sensibilità di interprete ne Gli Sfiorati di Matteo Rovere e soprattutto in Magnifica presenza di Ferzan Ozpetek.

I due attori riceveranno il premio a Taormina, al Teatro Antico, nella serata dei Nastri d’Argento. E nella stessa sera una menzione speciale andrà ai “ragazzi” dell’anno: Filippo Pucillo, protagonista di Terraferma di Emanuele Crialese, e Filippo Scicchitano, la rivelazione di Scialla! di Francesco Bruni.

FILIPPO SCICCHITANO

ANDREA BOSCA

FILIPPO PUCILLO

(Photo Credits | Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>