Jasmine Trinca, dopo Locarno arriva un film con Sean Penn

di Pina

Jasmine Trinca sta vivendo un momento d’oro. Dopo le intense e premiate interpretazioni in due dei film più belli della stagione, Un giorno devi andare di Giorgio Diritti e Miele di Valeria Golino, Jasmine Trinca è sbarcata anche alla 66° edizione del Festival di Locarno.

Insieme a lei anche Emmanuel Mouret, il regista che l’ha voluta per interpretare Aurore nel suo film Une autre vie (‘Un’altra vita’), presentato in Concorso internazionale al Festival del Cinema di Locarno.

Sono ancora sotto shock – confessa Jasmine Trinca dopo la proiezione di Une autre vie – il film l’ho scoperto con voi.

Il ruolo che Emmanuel Mouret ha riservato a Jasmine Trinca è quello di Aurore, pianista molto famosa che, dopo aver avuto un mancamento sul palco e dopo la morte del padre decide di smettere di suonare. Fino a quando nella vita di Aurore arriva Jean, un elettricista con il quale nasce una grande passione, ma che, però, ha già una compagna.

L’incontro con Emmanuel – ha commentato Jasmine Trinca durante la conferenza stampa a margine della proiezione – è stato particolare e profondo, e Virginie mi ha dato molto sul set. Se dovessi trovare una parola per descrivere la sensazione che ho provato in questo film sarebbe sicuramente libertà.

Ancora presto per sapere se Une autre vie o Jasmine Trinca si porteranno a casa qualche premio dal Festival di Locarno, ma per l’attrice non c’è tempo di fermarsi: con questa esperienza francese, Jasmine Trinca ha iniziato la sua ‘internazionalizzazione’ e per lei sta arrivando The Gunman, l’action movie che la vedrà in un ruolo da protagonista insieme a Sean Penn sempre per una regia francese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>