I 5 film italiani più premiati del 2013

di Pina

Un film se è bello, resta bello anche se non ha vinto alcun premio, i premi non sono sempre sinonimi di qualità, tuttavia quali sono i film italiani più premiati nel 2013? Tra i registi ci sono Giuseppe Tornatore, Paolo Sorrentino, Valeria Golino etc. etc.  Vediamo meglio la top five dei film italiani più premiati nell’anno che è appena passato:

 

1) “La migliore offerta”, Giuseppe Tornatore

Questo film ha vinto ben 35 premi ed è la storia di un genio esperto d’arte la cui vita scorre al riparo dai sentimenti, fin quando una donna misteriosa lo invita nella sua villa per effettuare una valutazione. Sarà l’inizio di un rapporto che sconvolgerà per sempre la sua vita.

2) “La grande bellezza”, Paolo Sorrentino

Questo film ha vinto 25 premi, e cos’altro aggiungere sul grandioso affresco che Sorrentino fa di una certa società? Un film da incanto e vertigine con una Roma bellissima e indifferente.

3) “Miele”, Valeria Golino

Questo film ha vinto 19 premi e racconta la storia di Irene, una ragazza di trent’anni che ha deciso di aiutare le persone che soffrono: malati terminali che vogliono abbreviare l’agonia, persone le cui sofferenze intaccano la dignità di essere umano. E poi c’è l’incontro con un settantenne che ha semplicemente deciso di aver vissuto abbastanza. Questo incontro cambierà la vita di Irene.

4) “Viva la libertà”, Roberto Andò

Questo film ha vinto 18 premi ed è la curiosa storia della sparizione di un politico i cui sondaggi per l’imminente competizione elettorale lo danno perdente. Spunta l’idea di far apparire sulle scene il suo fratello gemello, completamente diverso nello spirito, che invece riesce ad infiammare le folle d’entusiasmo, sebbene qualcuno continui ad osservarlo dietro le quinte.

5) “Salvo”, Fabio Grassadonia, Antonio Piazza

Questo film ha vinto 16 premi e racconta la storia di Salvo, un killer della mafia siciliana, solitario, freddo, spietato. Entrato in una casa per eliminare un uomo, si trova davanti Rita, una ragazza cieca che assiste impotente all’omicidio di suo fratello. Accade qualcosa di incredibile, Rita riesce a vedere per la prima volta e Salvo la lascia vivere legando per sempre le loro esistenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>