Francesco Rosi sarà il protagonista della serata di pre-apertura di Venezia 70

di Pina

Il 28 agosto inizierà la 70° edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia ma, come da tradizione, il giorno prima dell’inizio ufficiale della rassegna, ci sarà una serata di pre-apertura della quale, quest’anno, sarà protagonista Francesco Rosi con  la proiezione de Le mani sulla città nella versione restaurata dalla Cineteca Nazionale di Roma.

Le mani sulla città di Francesco Rosi torna a Venezia dopo 50 anni, dopo che nell’edizione del 1962 fu insignito del Leone d’Oro. Il film, una pellicola di denuncia della speculazione edilizia a Napoli, fu scritta da Francesco Rosi insieme a Raffaele La Capria e vede Rod Steiger nei panni di Edoardo Nottola, imprenditore spregiudicato con aspirazioni politiche.

Le mani sulla città – Il trailer

Questo film fu la consacrazione di Francesco Rosi come erede indiscusso del Neorealismo.

Esempio ne è la didascalia:

I personaggi e i fatti sono immaginari, ma autentica è la realtà che li produce.

Lo stile è quello del documentario: Francesco Rosi riproduce i fatti con rigore e fa continui ed espliciti riferimenti politici, per poi arricchire il tutto con il suo giudizio, che trapela da ogni fotogramma della pellicola. Ad aumentare la sensazione documentaristica de Le mani sulla città la fotografia in bianco e nero curata da Gianni Di Venanzo, che riesce a dare al racconto i toni più adatti.

 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>