Festival del Cinema di Roma 2013, le mostre dedicate a Troisi, Magnani e Tornatore

di Pina

Siamo entrati nel vivo dell’ottava edizione del Festival Internazionale del Film di Roma. Questa edizione, curata dal direttore artistico Marco Muller, è all’insegna della popolarità e vede tra i principali protagonisti gli attori e i registi che sono più apprezzati dal pubblico.

Questo principio è stato valido tanto nella scelta dei film che in quello degli eventi collaterali del Roma FilmFest: durante i 9 giorni della rassegna capitolina, infatti, saranno visitabili tre mostre dedicate ai personaggi più amati dal pubblico: Massimo Troisi, Anna Magnani e Giuseppe Tornatore.

Massimo Regista

Ua prima mostra è dedicata a Massimo Troisi. L’attore, che quest’ano avrebbe compiuto 60 anni, viene omaggiato dalla mostra “Massimo regista”, un percorso espositivo che rivela un volto più intimo del grande attore e sceneggiatore. L’itinerario della Mostra su Massimo troisi è composto di alcune delle più significative fotografie scattate sui set selezionate dall’archivio di Mario Tursi.

Istantanee di Massimo regista, dietro la sua macchina da presa, che mettono a nudo il ricordo dell’animo partenopeo, tra speranza e disincanto, solarità e melanconia, rigore e improvvisazione. 

8 – 17 novembre Foyer Sinopoli (Auditorium Parco della Musica) – ingresso libero

Ritratto di Anna

A quarantanni dalla sua scomparsa (26 settembre 1973), sarà presentata la mostra Ritratto di Anna, a cura di Fondazione Ente dello Spettacolo con il Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, un omaggio ad Anna Magnani, straordinaria interprete di capolavori come “Roma città aperta” (1945), “L’onorevole Angelina” (1947), “Bellissima” (1951) e “La rosa tatuata” (1955) film che le valse l’Oscar.

La mostra fotografica racconta una delle più interessanti e controverse personalità dello show business italiano del Novecento, la cui storia si intreccia con quella della società e dei suoi cambiamenti.

8 – 17 novembre Foyer Sala Petrassi (Auditorium Parco della Musica) – ingresso libero

La migliore offerta

Una grande iniziativa benefica ispirata al celebre film “La migliore offerta” di Giuseppe Tornatore con l’esposizione al pubblico di centotrenta riproduzioni, accompagnate da una certificazione autografata da Giuseppe Tornatore, di quadri famosi che nella pellicola costituiscono l’inestimabile collezione del protagonista Virgil Oldman (Geoffrey Rush) e che saranno donati ai visitatori a fronte di un’offerta. 

8 – 13 novembre Foyer Santa Cecilia (Auditorium Parco della Musica) – ingresso libero

Foto | Keystone/Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>