“Federico degli spiriti – L’ultimo Fellini”, l’omaggio del Festival di Roma al grande regista italiano

di Pina

Sarà proiettato in anteprima il 9 novembre 2013 al Festival Internazionale del Film di Roma Federico degli spiriti – L’ultimo Fellini“, il film di Antonello Sarno che ripercorre i tre giorni dopo la morte del grande regista italiano attraverso filmati e testimonianze di amici e colleghi del grande regista italiano.

Il film è l’omaggio che il Festival di Roma vuole rendere a Federico Fellini per celebrare il ventennale della sua morte.

 

Il Festival Interazionale del Film di Roma vuole così partecipare alle commemorazioni che in questo mese si stanno svolgendo in memoria del grande regista italiano, forse il più grande in assoluto, raccontando, attraverso le immagini e le parole collezionate da Antonello Sarno nel suo “Federico degli spiriti – L’ultimo Fellini”.

Il ventennale della morte del regista vincitore di ben cinque premi Oscar cadrà il 31 ottobre 2013. Quello che ci racconta Antonello Sarno risale a venti anni fa, quei tre giorni che seguirono la morte del regista fino al giorno del suo funerale. La morte di Federico Fellini è stata uno dei primi eventi mediatici italiani, e Antonello Sarno, attraverso i ricordi dei tanti amici e colleghi del regista scomparso, documenta quanto accaduto: la camera ardente disposta nell’amato Teatro 5 di Cinecittà con il fondale del cielo della scenografia de L’intervista, le immagini dei funerali celebrati in forma solenne il 3 novembre nella basilica di Santa Maria degli Angeli di Roma ai quali parteciparono ben 100.000 persone.

Prodotto da Medusa Film con la partecipazione di Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas, al documentario di Antonello Sarno “Federico degli spiriti – L’ultimo Fellini” hanno partecipato con le loro testimonianze anche Woody Allen, Sergio Rubini, Giuseppe Tornatore, Dante Ferretti, Ettore Scola, Carlo Verdone, Lina Wertmuller, Pupi Avati e Paolo Villaggio.

Foto | AFP/AFP/Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>