“Un fantastico via vai”, le prime anticipazioni del nuovo film di Leonardo Pieraccioni

di Pina

Il 12 settembre arriva nelle sale italiane il nuovo film di Leonardo Pieraccioni. Si tratta di Un fantastico via vai, pellicola per la quale il regista toscano è tornato a collaborare con una sua vecchia conoscenza, Giorgio Panariello, di nuovo insieme dopo Ti amo in tutte le lingue del mondo.

Il nuovo film di Leonardo Pieraccioni sarà distribuito dalla O1 Distribution.

Proprio la 01 Distribution in queste ore ha rilasciato un primo video di Un fantastico via vai, un backstage durante il quale il regista e attore toscano svela una parte della trama del film e ci presenta i giovani protagonisti della pellicola:

Un fantastico Via Vai e la storia di un viaggio nel tempo a ritroso compiuto da un compassato impiegato di banca sposato da quattordici anni, con un bella moglie e due fantastiche gemelle e che improvvisamente per un disguido, un fraintendimento con la moglie viene buttato fuori di casa. E dove va a vivere? Va a vivere là dove probabilmente la sua nostalgia lo porta, in una casa di studenti…

Oltre a Giorgio Panariello, nel cast di Un fantastico via vai troviamo l’immancabile Massimo CeccheriniChiara Mastalli, Marianna Di Martino, Giuseppe Maggio, David Sef, Maurizio Battista e Marco Marzocca.

Un fantastico via vai – Clip Backstage

Cosa ci si dovrà aspettare da questo nuovo film di Leonardo Pieraccioni? Lui stesso ha risposto a questa domanda:

E’ una nuova storia che inizia dove finiscono tutti gli altri. Sono sempre stati racconti sentimentali, ma con un punto interrogativo: saranno ancora felici i miei protagonisti? A 48 anni mi è venuta un po’ di nostalgia e per rispondere alle mie domande ho deciso di tornare indietro agli anni dell’Università, degli incontri, degli amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>