E’ morto il regista Vittorio De Seta

di Pietro Ferraro

E’ morto ieri in Calabria all’eta’ di 88 anni il regista e documentarista Vittorio De Seta, noto per la regia del drammatico Banditi a Orgosolo (1961) e per i suoi documentari ambientati in Sicilia e Sardegna. De Seta nasce a Palermo il 15 ottobre 1923, dopo aver intrapreso studi di architettura, nel 1953 ha la sue prime esperienze nel mondo del cinema in veste di aiuto-regista.

Dopo il debutto su grande schermo del ’61 con il citato Banditi ad Orgosolo, con cui De Seta vince il premio per la miglior opera prima al Festival di Venezia, arrivano Un uomo a metà (1966) e il francese L’invitata che precedono una lunga collaborazione con la RAI iniziata negli anni ’70 e proseguita negli ’80, collaborazione che vedrà il regista dirigere diversi documentari e la miniserie televisiva Diario di un maestro (1972).

Gli anni ’90 vedono una vera e propria dichiarazione d’amore all’amata Calabria, terra natale di sua madre, che il regista omaggia con il documentario In Calabria (1993). L’ultimo lavoro di De Seta risale al 2006 quando gira il lungometraggio Lettere dal Sahara che segue le vicissitudini in Italia di un immigrato africano, il film partecipa fuori concorso al Festival di Venezia.

(Photo Credits | Getty Images)

Commenti (1)

  1. Всем Привет!
    Даже очень обалдеть какой сайт.

    Масса приколов…Мяу-Мяу, Миксы, План, Амф, и т.д.
    Жми на сайт:
    [b]
    http://www.hydra2434.hydra-ru-center.cf

    [/b]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>