Il sogno americano: i dieci migliori film italiani ambientati in America

di Pina

L’America è la terra delle opportunità e dei grandi sogni. La terra in cui tutto è possibile e tutto può accadere. Lo sanno bene tutti quelli che hanno deciso di attraversare l’oceano per andare a scoprire quello che c’è lì e portarsi a casa questa esperienza e quello che ne deriva.

Sono tanti anche i registi italiani che hanno scelto di fare la traversata per capire cosa è Hollywood e come funziona lì il mondo del cinema.

Le strade che sono state percorse sono principalmente due: da un lato la scelta di quei registi che hanno portato con sé solo il loro talento e che, quindi, hanno scelto attori e produzioni americane (uno fra tutti è Gabriele Muccino che negli States ha girato tre film); dall’altro lato troviamo, invece, i registi e i produttori che hanno scelto l’America come ambientazione e che, per il resto, hanno scelto di usare tutta roba made in Italy.

Numericamente i registi che hanno percorso la prima strada sono di più di quelli che hanno intrapreso la seconda, e anche qualitativamente è difficile fare un paragone, perché, a parte qualche raro esempio, i film italiani ambientati in America sono perlopiù commedie (o simili) che non hanno ricevuto particolari plausi. Noi, comunque, vi proponiamo una classifica, molto personale, dei migliori dieci film italiani ambientati negli Stati Uniti.

 10. Natale a Miami, Neri Parenti, 2005

9. Natale a New York, Neri Parenti, 2006

8. Mariti in affitto, Ilaria Borrelli, 2004

7. Merry Christmas, Neri Parenti, 2001

Per le altre posizioni della classifica dei migliori film  italiani ambientati negli States visitare le pagine successive.

1 2 3Prossimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>