Antonio Catania sarà “Il pasticcere”, il nuovo film di Luigi Sardiello al cinema dal 31 ottobre

di Pina

Lavori conclusi per “Il pasticcere“, il nuovo film di Luigi Sardiello che arriverà nelle sale italiane a partire dal 21 ottobre 2013. In questa pellicola, definita da Antonio Catania – il pasticcere – come un noir particolarmente coraggioso, intrigante e poetico.

Nel cast de “Il pasticciere”, oltre ad Antonio Catania, ci sono anche Rosaria Russo, Ennio Fantastichini ed Emilio Solfrizzi.

 

“Il pasticcere” è una commedia noir ambientata tra Basilicata, Croazia e Puglia, in particolare nel Salento, tra Porto Cesareo, Leverano e Sternatia, città che hanno accolto tutto il cast e che hanno anche fornito le “opere d’arte”, i dolci e le torte, realizzate nel film, che sono state realizzate grazie all’aiuto del pasticciere leccese Natale.

Il Pasticcere – La trama

Antonio Catania è Achille Franzi, un pasticcere sensibile e raffinato, la cui vita si basa sui tempi di ordinazione, di preparazione e di consegna dei dolci che prepara durante il giorno.

Achille ha scelto il mestiere del pasticcere per seguire le orme del padre: d’altronde il laboratorio di pasticceria del padre è stata la sua casa, la sua scuola, la sua intera esistenza fin dall’età di 12 anni. Il padre di Achille ha ben insegnato al figlio tutti i trucchi della sua arte e Achille ha fatto dei consigli e delle massime il proprio manuale di interpretazione della vita.

Solo i clienti come contatto con il mondo esterno, e questo gli permette di vivere una vita quieta, ripetitiva e al sicuro da ogni sorpresa. Ma un giorno, suo malgrado, uno scherzo del destino lo costringe ad entrare nei panni di un finanziere senza scrupoli che ha ordito una truffa colossale. Da questo momento la sua vita cambia radicalmente costringendolo a uscire nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>