Vergine giurata è il film italiano in concorso a Berlino 2015

di Pina

Sarà “Vergine giurata” il film italiano in concorso al prossimo Festival di Berlino 2015, che si terrà dal 5 al 15 febbraio.

Il film di Laura Bispuri rappresenta l’opera prima per la regista, il cui talento è comunque già stato riconosciuto in passato grazie ai suoi corti che hanno vinto David di Donatello e un Nastro d’Argento.

Protagonista di “Vergine giurata” è Alba Rohrwacher, che interpreta Hana, una ragazza cresciuta sulle montagne albanesi dove vige una cultura arcaica e maschilista dove le donne non hanno alcun valore e gli uomini possono disporre della loro vita come credono. Esiste però una legge, altrettanto crudele, che prevede alle donne di sfuggire al potere degli uomini diventando uomini esse stesse, devono giurare di rimanere vergini tutta la vita e vestirsi come uomini, rinunciando completamente al proprio essere e ad ogni forma d’amore. Solo in questo modo possono avere gli stessi diritti ed è quello che farà anche Hana, che prenderà il nome di Mark costruendosi da sola una prigione disumana. Dopo questa decisione, quale sarà il vero destino di Hana?

Un film davvero complesso, che siamo sicuri potrà combattere ad armi pari con gli altri film in concorso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>