Venezia 2014: Anime Nere di Francesco Munzi in Concorso alla 71. Mostra

di Pina

Anche “Anime Nere” al pari di “Hungry Hearts” altro film italiano in Concorso alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, è tratto da un libro.

Il regista Francesco Munzi infatti, ha tratto ispirazione dall’omonimo best-seller di Gioacchino Criaco. 

Il romanzo ha riscosso grandi consensi di pubblico e di critica ed è stato tradotto e pubblicato anche in Francia dall’editore Métailié nella prestigiosa collana “Bibliotheque Italienne”.

Tornando al film che ne è stato tratto, e che fa parte dei tre italiani in gara al Festival di Venezia, il regista ha detto:

“Attraverso una storia criminale si poteva rileggere la storia d’Italia. La storia della ‘ndrangheta raccontata nel libro di Gioacchino e in parte nel film, è una storia che non può prescindere dalla questione del Sud e del Nord, da come è nato il nostro Paese e cosa è diventato, perché la ”questione meridionale” è ancora apertissima. La mafia, la ‘ndrangheta, vanno collocate all’interno della nostra storia nazionale.

Il film è stato girato prevalentemente in Calabria, poi a Milano e in Olanda. Nel cast ci sono Marco Leonardi, Peppino Mazzotta, Fabrizio Ferracane, Anna Ferruzzo e Barbora Bobulova, e i debuttanti Giuseppe Fumo e Pasquale Romeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>