Venezia 2012, Queer Lion: i registi Matteo Botrugno e Daniele Coluccini presiederanno la giuria

di Pietro Ferraro

Saranno Matteo Botrugno e Daniele Coluccini, registi del drammatico Et in terra pax, a presiedere la giuria che assegnerà il Queer Lion 2012, premio collaterale della sessantanovesima Mostra del cinema di Venezia (29 agosto – 8 settembre) insignito ad opere “con tematiche omosessuali e queer culture“.

Il premio, giunto alla sesta edizione, anche quest’anno sarà patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione del Veneto, Provincia di Venezia, Città di Venezia e Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani.

La coppia di registi, che ha già partecipato al Festival di Venezia proprio con Et in terra pax selezionato nel 2010 nella sezione Giornate degli Autori, presiederà una giuria composta dal creatore del premio Daniel N. Casagrande e da Marco Busato delegato generale dell’associazione culturale CinemArte.

Sette le pellicole in lizza in questa edizione: il thriller erotico Passion di Brian De Palma e il drammatico Kiss of the Damned di Xan Cassavetes entrambi con digressioni lesbo; il coreano The Weight di Jeon Kyu-hwan e l’opera corale 6 sull’autobus entrambi con protagonisti dei transessuali; la commedia All You Need Is Love di Susanne Bier , Cherchez Hortense di Pascal Bonitzer e l’italiano Acciaio di Stefano Mordini, tratto dall’omonimo libro cult di Silvia Avallone edito da Rizzoli.

SITO UFFICIALE

(Fonte Cinecittànews)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>