True Love, trailer del thriller-horror coprodotto da Fausto Brizzi

di Pietro Ferraro

Oggi vi proponiamo un trailer e una sinossi del thriller-horror True Love, co-produzione internazionale che vede coinvolti la Mercurio Domina di Fabio Guaglione/Fabio Resinaro, la WildSide di Fausto Brizzi/Marco Martani e Rai Cinema.

Alla regia di True Love, scritto a quattro mani da GuaglioneResinaro, troviamo l’esordiente Enrico Clerico Nasino che confeziona quello che a prima vista è un intrigante e claustrofobico mix all’insegna dell’ansiogeno, che coglie suggestioni dalla saga Saw, dal cult fanta-thriller Cube-Il cubo, senza dimenticare il formato mockumentary che sfrutta tutto l’armamentario audio/video che ha fatto la fortuna di franchise d’oltreoceano come Paranormal Activity.

A seguire trovate una sinossi ufficiale del film e il trailer che vede protagonista un cast internazionale composto da John Brotherton (Una vita da vivere), Ellen Hollman (Skateland, Asylum, il duro del Road House 2), Gabriel Myers Jay Harrington (Private Practice, Desperate Housewives).

La sinossi:

A prima vista Kate e Jack sembrano felici, ma come tutti custodiscono segreti che nessuno dei due è disposto a rivelare.

Dopo il loro matrimonio, si svegliano da un sonno profondo e oscuro, ognuno da solo in una stanza sigillata senza porte o finestre, solo immagini proiettate sulle pareti e un monitor con due pulsanti: Uno per per il “sì” e uno per il “no”.

Mentre l’orrore della loro situazione prende consistenza, alcuni filmati di sorveglianza che mostrano la loro vita privata appaiono sul muro, mentre il monitor pone delle domande, ognuna più strana e terrificante della precedente.

Ben presto diventa chiaro che è in corso un bizzarro test sul loro rapporto ed i segreti rivelati li spingeranno sempre più in profondità, in ciò che può non solo distruggere il loro amore, ma anche minacciare la loro stessa vita…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>