Terminate le riprese di Sole a Catinelle, ultimo film di Checco Zalone

di Pina

Dopo due anni di scrittura e 12 settimane di riprese, il prossimo film interpretato da Checco Zalone, Sole a Catinelle, inizia a prendere forma. Mancano ancora montaggio e musiche, ma per il 31 ottobre 2013 il film sarà nelle sale in 900 copie.

Prepariamoci a ridere e a riflettere – ha detto all’ANSA Pietro Valsecchi, patron della Taodue – Sole a catinelle è il film più maturo di Checco. Parla del viaggio di un giovane padre e di suo figlio nel grande mondo della ricchezza. Girato nelle più belle location italiane, è una visione dell’Italia di oggi, molto divertente, senza nessuna presunzione. Lo definirei ‘Checco nel mondo dei ricchi’, tenendo presente che Checco è l’uomo più ricco del mondo perché ha una grande umanità e ricchezza interiore.

L’entusiasmo per la nuova pellicola di Checco Zalone è alle stelle. Il comico, infatti, per la terza volta, torna ad essere diretto da Gennaro Nunziante e, visti i precedenti successi, anche Sole a catinelle si preannuncia essere un film da grandi incassi.

Sole a catinelle è stato girato a Venezia, a Portofino, in Molise e in Toscana e, come ha commentato anche Valsecchi alla fine delle riprese:

E’ stato un film difficile, faticoso, complicato da realizzare. Ma alla fine ce l’abbiamo fatta, sono tutti entusiasti a fine riprese. C’e’ stata preoccupazione, ma tutti si aspettano un grande risultato. E’ un film che fa molto ridere ma è anche molto emozionante e graffiante.

Nel cast di Sole a Catinelle, oltre a Checco Zalone, ci sono anche Robert Dancs (nei panni di Nicolò, il figlio di Checco Zalone), Aurore Erguy (Zoe), Marco Paolini (Vittorio Marin), Miriam Dalmazio (Daniela, la moglie di Zalone), Valeria Cavalli (Juliette, mamma di Zoe) e Augusto Zucchi (l’industriale Bollini).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>