Sarà Russel Crowe il protagonista del prossimo film di Gabriele Muccino

di Pina

Gabriele Muccino sta bene in America e non sembra aver alcun intenzione di rientrare in patria, nonostante il suo ultimo film a stelle e strisce – “Quello che so sull’Amore – Playing for Keeps” – non abbia ottenuto i risultati sperati. Ma perdere una battaglia non significa aver perso la guerra e Gabriele Muccino invece di battere in ritirata rilancia e assolda il premio Oscar Russel Crowe per il ruolo del protagonista di “Fathers and Daughters“.

Dopo Will Smith e dopo Gerard Butler, il nostro regista farà la conoscenza di uno degli attori più acclamati della scena contemporanea: Russel Crowe, premio Oscar nel 2001 per “Il gladiatore“, che interpreterà il ruolo di un padre vedovo con una figlia che vive lontano.

L’uomo, nonostante sia affetto da una malattia mentale – e dopo aver visto Crowe in “A beautiful mind” non c’è dubbio che l’attore sappia come interpretare la parte – che ha sempre cercato di mantenere vivo il rapporto con la figlia, nonostante la distanza. Ma la figlia, ruolo per il quale ancora non è ancora stata trovata un’interprete adatta, traumatizzata dai tristi eventi della sua infanzia, è restia ad accettare questo padre così particolare.

La sceneggiatura di “Fathers and Daughters” è stata scritta dal quasi esordiente Brad Desch e la pellicola sarà prodotta dalla Voltage Productions di Craig J. Flores e Nicolas Chartier in collaborazione con la Busted Shark Productions di Sherryl Clark e con la partecipazione di Crowe con la sua Fear Of God Films.

Le riprese di “Fathers and Daughters” inizieranno a dicembre 2014.

Foto | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>