Presente Italiano, dall’11 al 18 ottobre a Pistoia

di Antonio Ruggiero Commenta

A Pistoia dall'11 al 18 ottobre appuntamento con Presente Italiano, festival dedicato alle opere nazionali più interessanti prodotte nell'ultimo anno tra fiction, documentario, sperimentazione, cortometraggi e animazione

Si tiene a Pistoia dall’11 al 18 ottobre la quarta edizione di Presente Italiano, festival interamente dedicato alle opere nazionali più interessanti prodotte nell’ultimo anno tra fiction, documentario, sperimentazione, cortometraggi e animazione e che quest’anno prevede la partecipazione di Enrico Vanzina ed un omaggio al fratello Carlo, il regista scomparso lo scorso otto luglio 2018; maggiori dettagli subito dopo il salto.

Presente Italiano, eventi in programma

Nel corso della manifestazione verrà proposta una selezione di sei titoli scelti proprio da Enrico Vanzina assieme a Rocco Moccagatta (Film Tv) e Claudio Bartolini (Bietti). Tra le proiezioni, appuntamento imperdibile, con Sapore di Mare, cult della commedia anni Ottanta interpretato, tra i tanti, da Jerry Calà, Marina Suma, Christian De Sica e Virna Lisi, di cui verranno celebrati i 35 anni dall’uscita in sala. Presente alla proiezione, sabato 13 alle ore 21.30 sarà proprio Enrico Vanzina che incontrerà il pubblico prima e dopo la proiezione assieme a Enio Drovandi, attore pistoiese presente nel film e in altri tre diretti dai fratelli.

Durante il festival sarà presentato in anteprima assoluta il volume edito da Bietti, Carlo & Enrico Vanzina. Artigiani del cinema popolare, alla presenza di Enrico Vanzina, che contiene al suo interno svariati contributi critici tra cui un saggio del curatore Rocco Moccagatta, un’intervista-monstre ai fratelli (l’ultima, prima del triste addio a Carlo), una prefazione di Gianni Canova, un inserto fotografico con scatti inediti provenienti dagli archivi vanziniani della Video ‘80.

Sarà inoltre presentata l’uscita monografica della rivista INLAND, diretta da Claudio Bartolini, dedicata sempre ai Vanzina. Il festival continua la sua ricognizione nei territori della piccola e media distribuzione con sei film in concorso, usciti tra settembre 2017 e agosto 2018, selezionati dai critici Marzia Gandolfi (Mymovies), Francesco Grieco (Mediacritica) e Giulio Sangiorgio (FilmTv). Il film in concorso sono: Dove non ho mai abitato, di Paolo Franchi, ritratto sentimentale di due architetti, che, restaurando la villa per una giovane coppia di innamorati, si ritrovano faccia a faccia con se stessi e l’amore (il film è stato inserito nella shortlist dei candidati italiani all’Oscar); La vita in comune di Edoardo Winspeare, commedia dal retrogusto amaro che racconta del microcosmo del paesino di Disperata e dei suoi pittoreschi abitanti; La strada dei Samouni, delicato racconto di Stefano Savona e Simone Massi sull’operazione militare israeliana a Gaza del gennaio 2009 in cui si alternano immagini reali e racconto animato e vincitore del L’oeil d’or a Cannes 2018 come miglior documentario di tutto il festival; è un western metropolitano ambientato nell’hinterland romano con storie di intolleranza, rabbia e vendetta il film Il codice del babbuino di Davide Alfonsi e Denis Malagnino; Surbiles di Giovanni Columbu, storie di figure femminili immaginarie prossime alle streghe e ai vampiri, che in un passato non molto lontano erano diffuse nella cultura popolare della Sardegna e infine Gatta Cenerentola, diretto da Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone, ispirato all’omonima fiaba contenute ne Lo cunto de li cunti di Giambattista Basile e vincitore di due David di Donatello. Ogni film sarà introdotto da un cortometraggio d’autore selezionato dai membri di Laboratorio OTTOmani che saranno a Pistoia, domenica 14 alle ore 18.00 al Funaro, per presentare il dvd Animazioni 5, una raccolta che propone una viaggio alla scoperta della più recente produzione di cinema d’animazione d’autore italiano.
La giuria di selezione ha infine deciso, per quest’anno, di premiare come miglior opera prima italiana Macbeth: Neo Film Opera di Daniele Campea, alla presenza dell’autore domenica 14 ottobre alle ore 19.15 presso il Centro culturale Il Funaro (via del Funaro, 16).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>