Globi d’Oro 2013: tutte le nomination

di Pina Commenta

Si terrà il prossimo 3 luglio a Palazzo Farnese a Roma la cerimonia per l’assegnazione dei Globi d’Oro, manifestazione che quest’anno giunge alla 53° edizione.

I Globi d’Oro sono un premio particolarmente ambito dagli addetti ai lavori del cinema italiano, in quanto di tratta dei premi assegnati alle pellicole, agli attori e ai registi italiani dalla stampa estera.

globo d'oro

Com’era prevedibile, è La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino ad aggiudicarsi il maggior numero di nomination (regia, fotografia, musica, attore), ma, a dare filo da torcere al regista napoletano ci saranno anche Viva la libertà di Robertò Andò – anche qui il protagonista è Toni Servillo – E’ stato il figlio di Daniele Ciprì, Gli equilibristi di Ivan De Matteo e L’intervallo di Leonardo Di Costanzo.

Durante la cerimonia di premiazione saranno assegnati anche due Globi d’Oro alla Carriera, uno a Giuseppe Tornatore e l’altro a Franco Zeffirelli.

Le nomination dei Globi d’Oro 2013

Regia

Roberto Andò per Viva la libertà

Daniele Ciprì per E’ stato il figlio

Ivano De Matteo per Gli equilibristi

Leonardo Di Costanzo per L’intervallo

Paolo Sorrentino per La grande bellezza

Sceneggiatura

Roberto Andò e Angelo Pasquini per Viva la Libertà

Bernardo Bertolucci, Niccolò Ammaniti, Umberto Contarello e Francesca Marciano per Io e te

Ivano De Matteo per Gli equilibristi

Giorgia Farina e Fabio Bonifacci  per Amiche da morire

Michele Placido, Toni Trupia e Leonardo Marini per Itaker

Fotografia

Luca Bigazzi per La grande bellezza

Daria D’Antonio per I padroni di casa

Marco Onorato per Reality

Italo Petriccione per Educazione siberiana

Fabio Zamarion per La migliore offerta

Musica

Pivio e Aldo De Scalzi per RazzaBastarda

Lele Marchitelli per La grande bellezza

Ennio Morricone per La migliore offerta

Mauro Pagani per Educazione siberiana

Franco Piersanti per Io e te

Attore

Aniello Arena per Reality

Alessandro Gassman per RazzaBastarda

Luca Marinelli per Tutti i santi giorni

Valerio Mastandrea per Gli equilibristi

Toni Servillo per La grande bellezza

Attrice

Margherita Buy per La scoperta dell’alba

Thony per Tutti i santi giorni

Laura Chiatti per Il volto di un’altra

Claudia Gerini per Amiche da morire

Jasmine Trinca per Miele

Opera Prima

Leonardo Di Costanzo per L’intervallo

Alessandro Gassman per RazzaBastarda

Valeria Golino per Miele

Documentario

Francesco Cordio per Lo stato della follia

Filippo Soldi per Suicidio Italia

Annalisa Piras per Girlfriend in a coma

Cortometraggio

Gianpiero Alicchio per L’appuntamento

Flavio Costa per Pre carità

Enrico Iannaccone per L’esecuzione

Piero Messina per La prima legge di Newton

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>