Nina, la trama e le immagini del primo film di Elisa Fuksas

di Pina Commenta

Classe 1981 e una interessante serie di cortometraggi alle spalle. Questa è Elisa Fuksas che da domani 18 aprile sarà al cinema con il suo primo lungometraggio Nina.

Nina è un film con una trama semplice che parte dalla realtà per raccontare i desideri, le fantasie, la poesia. La protagonista, Nina, è una ragazza di trent’anni che sta cercando la sua strada, divisa com’è tra le sue passioni e i suoi sogni. Il tutto si svolge a Roma, d’state, quando la capitale è deserta.

Nina

 

Nina – La trama

E’ agosto e a Roma non c’è nessuno. Tutti partono per le vacanze, compreso il miglior amico di Nina che le chiede, infatti, di prendersi cura di Omero, il cane depresso dei genitori. La ragazza accetta, trasferendosi nella casa di famiglia dell’amico che si trova in un quartiere a lei sconosciuto: l’Eur.

Da questo momento in poi, per la Nina inizia un periodo nuovo, magico, fatto di incontri con una serie di personaggi perennemente in bilico tra il miraggio e la realtà costellano questa strana estate. Il professor De Luca, sinologo napoletano, Ettore, atipico bambino custode del palazzo dove è finita a vivere, il cane Omero, Marta, ragazza energica e vitale a cui Nina fa lezioni di canto “clandestine” ma soprattutto Fabrizio, un violoncellista incontrato per caso ed inseguito per scelta, nelle notti male illuminate e nei giorni di sole implacabile dell’Eur.

Nina – Le immagini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>