MoliseCinema: La mafia uccide solo d’estate vince il Premio del Pubblico

di Pina

Non si fermano i riconoscimenti per l’opera prima di Pif, che ha esordito alla regia di un lungometraggio con “La mafia uccide solo d’estate”, film del 2013.

Il giovane regista ha infatti vinto di recente il Premio del Pubblico alla dodicesima edizione di MoliseCinema che si è da poco conclusa nell’Arena di Casacalenda. 

Pierfrancesco Diliberto, al secolo Pif, ha presentato a questo festival il suo film insieme a Cristiana Capotondi. Al secondo posto “Il sud è niente” di Fabio Mollo e al terzo “Smetto quando voglio” di Sidney Sibilia. 

Come abbiamo detto, l’opera prima di Pif ha conquistato un grande successo di pubblico e critica e si è aggiudicata svariati premi tra cui un David di Donatello per il Miglior regista esordiente e un David Giovani, due Nastri d’Argento per il Miglior regista esordiente e il Miglior soggetto, un Globo d’Oro per la Miglior sceneggiatura, un Ciak d’Oro, il Premio del Pubblico al Torino Film Festival e il Premio Francesco Laudadio per la miglior opera prima e seconda.

Il film è stato scritto dallo stesso Pif e da  Michele Astori e Marco Martani. Il regista ha inoltre di recente confessato di star già pensando ad un suo secondo film.

 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>