Magnifica Presenza, Ferzan Ozpetek: “Non ho mai avuto un protagonista come Elio Germano”

di isayblog4

Ferzan Ozpetek spiega come è nata l’idea di Magnifica Presenza, il film che uscirà il 16 marzo al cinema (fonte La Repubblica):

Il film nasce dal racconto di un mio amico. Aveva cambiato casa e mi faceva strani racconti della sua nuova vita. Io pensavo che doveva sentirsi molto solo. La solitudine, soprattutto in questo momento storico, è un sentimento forte. Anch’io ho bisogno di vedere gli amici, di cene e di pranzi. Ho bisogno del contatto … Senza dubbio mi riconosco molto nel protagonista, un ragazzo che viene da Catania per fare il cinema, poi sbaglia i rapporti. Dentro il film ci sono le mie battute, c’è molto di me. Ci sono l’amicizia, l’arte, si parla di un mondo che non c’è più … L’inizio è da thriller, poi ci sono la commedia e un po’ di dramma. Il sentimento che prevale è quello della tenerezza … anche stavolta racconto l’incontro di due mondi diversi. Ma questa volta il piano + più alto, il racconto è più complesso.

Il regista spende bellissime parole per il protagonista, Elio Germano:

Non ho mai avuto un protagonista come Elio Germano, nei nove film che ho fatto … A volte gli ho fatto fare più ciak solo perché volevo rivederlo. Elio è la mia magnifica ossessione, mi piace tantissimo. Il film passa attraverso il suo sguardo. Innocente, commovente …

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>