Luca Miniero tornerà al cinema con Un boss in salotto

di Pina

E’ arrivata la conferma ufficiale: Luca Miniero ha iniziato le riprese del suo uovo film Un boss in salotto. Qualche indiscrezione era apparsa su Twitter già nei giorni scorsi, quando Luca Argentero, che fa parte del cast del film insieme a Paola Cortellesi, Rocco Papaleo, Angela Finocchiaro e Ale e Franz, ha pubblicato le immagini del copione.

Le riprese si svolgeranno per otto settimane in Trentino Alto Adige e nel Lazio (quattro a Bolzano e Bressanone e quattro a Roma) e Un boss in salotto sarà distribuito dal Warner Bros nel 2014.

 

Dopo il grande successo dei due precedenti film di Luca Miniero, Benvenuti al sud e Benvenuti al Nord, il regista torna a parlare delle differenze tra il nord e il sud in una nuova versione. Il regista stesso racconta così il suo film:

C’è la crisi economica e gli unici capitali sicuri appaiono quelli riciclati, tutti vogliono fare affari con Rocco. Le cose di cui lei si vergogna, sono invece importanti per la comunità… La camorra è poco rappresentata nella commedia perché è meno “romantica” della prima mafia. Certo, si riderà di una cosa molto dolorosa. Ma se c’è un film a cui ho pensato, è la famiglia allargata di Little Miss Sunshine.

Il film è la storia di una donna napoletana (Paola Cortellesi) trapiantata a Bolzano e sposata con Luca Argentero. La donna vorrebbe che le sue umili origini fossero rimpiazzate dalla sua nuova identità: quella di donna perfettamente integrata nella nuova realtà.

A scombinare i suoi piani arriva Ciro, il fratello camorrista interpretato da Rocco Papaleo, che deve scontare la sua pena agli arresti domiciliari. Un terremoto, che si rivelerà, però, un toccasana per tutta la famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>