Giochi d’estate, sinossi e foto del film di Rolando Colla

di Diego Odello

Al Festival di Venezia 2011 sarà presentato Giochi d’estate il film scritto e diretto da Rolando Colla, regista svizzero figlio di immigrati italiani. Il film, girato lo scorso anno nella maremma tra Marina di Grosseto, Follonica, Gavorrano, Castiglione della Pescaia, Orbetello e l’Argentario, è interpretato dai giovani Armando Condolucci e Fiorella Campanella. Insieme a loro nel cast figurano anche Alessia Barela, Antonio Merone, Roberta Fossile.

La sinossi ufficiale

Nic e Marie, sono i due giovani protagonisti. Nic trascorre le vacanze con il fratello minore Agostino e con i genitori, una famiglia operaia romana, in un campeggio in riva al mare, immerso nella pineta. Suo padre Vincenzo, è un uomo che perde le staffe facilmente e vuole approfittare delle vacanze per cercare di riconquistare sua moglie Adriana. Lei, però, sta ormai riflettendo sull’idea di lasciarlo.

Il film è la storia della coppia adulta e di quella più giovane formata da Nic e Marie. Tende e bungalow, l’aria di mare e di vacanza in contrasto con la drammaticità dell’intimo di vite come tante: per una delle due coppie le cose dopo la vacanza non muteranno di molto, mentre per l’altra la vita cambierà per sempre.

Il regista del film dice:

è un racconto di violenza e disperazione, di menzogna e rabbia, della solitudine del singolo. Uno sguardo spesso rammaricato sulla vita, ma dove non mancano i momenti di speranza: scambi di affetto, che hanno, per chi vi è coinvolto, un effetto liberatorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>