Felice chi è diverso: dal 6 marzo al cinema, il trailer

di Pina

Dopo aver partecipato alla 64esima edizione del Festival di Berlino Gianni Amelio arriva nelle sale il 6 marzo con il film – documentario dal titolo “Felice chi è diverso”, e sarà distribuito da Luce-Cinecittà.

Riguardo al suo  ultimo lavoro Gianni Amelio afferma:

Felice chi è diverso è un viaggio in un’Italia segreta, raramente svelata dalle cineprese: l’Italia del mondo omosessuale così come è stato vissuto nel Novecento, dai primi del secolo agli anni ’80.Un viaggio fatto di storie raccolte dal Nord al Sud del Paese, di chi ha vissuto sulla propria pelle il peso di essere un “diverso”. Racconti di repressione, censura, dignità, coraggio, e felicità.

Dalle parole del regista si può facilmente intuire che la sua è un’opera intensa che intende raccontare con verità e quindi con il piglio tipico del documentario, una realtà troppo spesso descritta per luoghi comuni o con superficialità, una realtà che mai prima era stata indagata con il giusto interesse.

C’è da dire che la pellicola arriva dopo il coming out del regista stesso che nei giorni scorsi ha detto:

Credo che chi ha una vita molto visibile abbia il dovere della sincerità: e allora sì, lo dico per tutti gli omosessuali, felici o no, io sono omosessuale.

Il film documentario è stato prodotto da Luce-Cinecittà con Rai Cinema e Rai Trade, con il contributo del MIBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – Direzione generale per il Cinema, in collaborazione con Cubovision di Telecom.

Ecco il trailer di Felice chi è diverso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>