Cinema italiano in sala dal 6 dicembre 2012: Vorrei vederti ballare, Si può fare l’amore vestiti?, Villa in maschera

di isayblog4

Questa settimana le uscite di titoli italiani nelle sale si è un po’ ridotto dopo la scorpacciata delle due scorse settimane. Oggi solo tre i titoli che trovate nei cinema: Il drammatico Vorrei vederti ballare opera prima di Nicola Deorsola, la commedia Si può fare l’amore vestiti? con protagonista Bianca Guaccero e il comico/sentimentale Villa in maschera di Francesca Bonfanti. Dopo il salto trovate le schede dei film complete di trailer e locandine.

VORREI VEDERTI BALLARE

Una storia d’amore e di rapporti familiari che fa emergere le conflittualità che possono nascere tra genitori e figli. Martino vive a Cosenza, è orfano di madre ed rimasto solo con il padre psicoterapeuta e molto severo il quale vorrebbe che il figlio ventenne seguisse la propria carriera. Martino, però, è un pigro studente universitario, ha una sviscerata passione per le tartarughe, con le quali passa la maggior parte del suo tempo, tranne qualche pausa al cinema d’essai dove ama rintanarsi. La sala è quasi sempre vuota, ma lì Martino fa amicizia con Giusy, la simpatica e avvenente cassiera, attrice mancata che cita a memoria i suoi film preferiti. Tra quella per le tartarughe e quella per i film d’autore, Martino ha un’altra passione: quella per una sua coetanea, danzatrice, che “spia” dalla vetrata della scuola dove lei si esercita alla sbarra. Un giorno il giovane per puro caso scopre che la ragazza soffre di lievi disturbi alimentari ed è paziente del padre. Pur di averla vicina, Martino escogita un travestimento, fingendosi un collega giovane del padre e prende il suo posto come terapeuta. Inizia così un difficile e singolare percorso che condurrà i due giovani a innamorarsi e ad affrontare i conflitti con se stessi, con i genitori e con la vita. Colpi di scena, intrecci ed equivoci per una storia attuale che segue con occhio attento le complesse dinamiche familiari in una commedia sentimentale a tratti anche amara.

SI PUO’ FARE L’AMORE VESTITI?

Aurora è una sessuologa trentenne costretta a tornare a casa dai suoi genitori in un piccolo paese della Puglia a causa dell’ipocondria della madre. Ovviamente il suo ritorno suscita immediatamente curiosità ed interesse, ma è il suo lavoro – che qualcuno definisce elegantemente “il mestiere più antico del mondo” – ad accendere gli animi del paese, creando equivoci e fraintendimenti. Fortunatamente però, Aurora ritrova il suo amico d’infanzia Andrea, gay da sempre all’ insaputa di tutti, e si coalizza con lui per superare gli equivoci e le occhiate maliziose dei paesani!

VILLA IN MASCHERA

Dopo una dolorosa separazione da Lisa, Aldo di professione cuoco, distrutto moralmente cerca di rifarsi una vita aprendo un ristorante. Così, mentre di fronte ad una agenzia immobiliare valuta le offerte, si ritrova di fianco un suo vecchio amico che non vede… da più di 20anni, Emiliano, giocatore di calcio professionista che oramai alla fine della carriera, sta provando ad investire i suoi lauti guadagni.
Apriranno un locale denominato “Villa la Maschera”, che coinvolgerà pure un terzo amico, Stefano detto “baldoria”il quale nella vita ha alternato momenti di proficuo guadagno ad altrettanti di scellerati sprechi. Stefano adesso, essendo nella seconda fase, se pur a malincuore, accetta l’offerta dei due amici di entrare nel progetto. Ma d’ora in avanti quattro donne entreranno in scena cambiando tutto il corso del film…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>