Ambra Angiolini racconta la sua Bea di Ti ricordi di me?

di Pina

Ambra Angiolini, con questa pellicola dal titolo “Ti ricordi di me?”, nelle sale dal 3 aprile, festeggia i suoi 15 film della sua carriera.

Nel film di Rolando Ravello, in coppia con Edoardo Leo, l’Angiolini interpreta Bea, un’insegnante narcolettica che reagisce agli shock emotivi con piccole amnesie, che così commenta:

Bea è una di quelle donne che racchiude tutte le donne che conosci: è unica perché è patologica, coraggiosa, sa stare da sola ma ama la compagnia, si stupisce delle cose belle, le piace camminare. È tutto quello che vorremmo essere noi donne, ma che spesso non ci concediamo… gaffe comprese.

La storia è quella di Roberto e Bea, entrambi personaggi stralunati e particolari, che s’incontrano davanti alla porta della terapista che li ha in cura. Una commedia romantica, tenera ma anche divertente, con due personaggi che si propongono l’uno all’altro nella loro totale sincerità.

E a proposito della forza del film, Ambra Angiolini afferma:

Si esaltano i difetti, le manie, le imperfezioni, comunica che vincono gli ultimi! Per me è un film coraggioso e di grande speranza, auspicabile in questi tempi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>