Youth – La Giovinezza di Sorrentino vince agli European Film Awards

di Pina

È stato il film dell’italiano Paolo Sorrentino, “Youth – La Giovinezza”, a vincere il maggior numero di premi agli European Film Awards, tenutisi sabato a Berlino.

Il film di Sorrentino ha vinto proprio come Miglior Film Europeo, sbaragliando la concorrenza di “The Lobster”, “Mustang”, “Un piccione seduto su un ramo riflette sull’esistenza”, “Rams”, e “Victoria”.

 

Inoltre Paolo Sorrentino ha vinto come Miglior Regista Europeo, “battendo” Malgorzata Szumowska, Yorgos Lanthimos, Roy Andersson, Sebastian Schipper e l’altro italiano Nanni Moretti.  

Anche per Michael Caine arriva il premio come Miglior Attore Europeo, vedendosela con Tom Courtenay, Colin Farrell, Christian Friedel e Vincent Lindon.

 

Insomma, una bella soddisfazione per il film di Sorrentino, che invece al Festival di Cannes, dove era stato presentato in anteprima, non aveva ricevuto alcun riconoscimento, così come erano stati praticamente snobbati tutti i film italiani presentati.

Ricordiamo che nel 2013, sempre agli European Film Awards, Sorrentino, aveva ricevuto ben 5 premi per il suo film “La Grande Bellezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>