Taglionetto, anteprima del thriller di Federico Rizzo

di Pina

Pronto già nel 2010, Taglionetto, film di Federico Rizzo ha dovuto attendere un bel po’ di tempo prima di poter essere proiettato anche in Italia, nonostante il successo ottenuto all’estero, sia per quanto riguarda il pubblico che la presenza nei festival internazionali.

Thriller psicologico che omaggia apertamente ai grandi maestri italiani del genere -tra tutti Mario Bava e Lucio Fulci- Taglionetto, presentato in anteprima mondiale prima a Santa Monica e poi a Parigi, è potuto finalmente sbarcare anche in Italia grazie all’iniziativa Special 1 della Reclame Distribution, che ha l’intento di selezionare e promuovere i migliori film e registi italiani.

Taglionetto – La trama

La storia si svolge in un tranquillo paesino del Sud Italia (siamo in Puglia, nel Salento, dove la pellicola è stata interamente girata) che viene sconvolto da un efferato massacro. A compierlo Giovanni Zanardo che, dopo aver compiuto il fatto, va a costituirsi.

Ad occuparsi di lui e della sua guarigione viene chiamata la psichiatra Anna Benanzio, appena rientrata nel paese insieme alla figlia Vera. Anna sembra essere la persona adatta per redimere e guarire Giovanni. Nessuno avrebbe ami sospettato che anche lei, professionista di lunga carriera, avrebbe potuto lasciarsi influenzare dalla personalità e dal male che alberga nel giovane assassino.

Ma Anna, in fin dei conti, è un animo fragile, la cui fragilità deriva dalla tragica morte del fratellino, gettato in un pozzo da uno squilibrato mai rintracciato. Il loro rapporto porterà ad un effettivo miglioramento delle condizioni di Giovanni e, allo stesso tempo, sarà anche il teatro in cui il male latente di Anna potrà trovare sfogo. Ed Anna si troverà a compiere efferati delitti come un vero e proprio serial killer.

La sua furia omicida si rivolgerà contro i cattivi, ai quali taglia la testa per poi gettarla in un pozzo. Anna crede di essere sola in questa sua missione, ma sbaglia.

A osservare i suoi movimenti c’è qualcuno. E come in una turbolenta e passionale danza popolare,
la vicenda sconvolgerà tutti, anche chi vi è coinvolto superficialmente.

Taglionetto – Il cast 

Anna Benanzio è Dorotea Mercuri
Giovanni Zanardi è Giulio Forges Davanzati
Comm. De Masi è Nino Frassica
Schito è Luis Molteni
Avv. Felisi è Carmelo Galati
Vito è Giacomo Gonnella
Francesca Giorgia Brugnoli

Taglionetto – Il trailer 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>