Si vive una volta sola, iniziate in Puglia le riprese del nuovo film di Carlo Verdone

di Antonio Ruggiero

Iniziate in Puglia le riprese di Si vive una volta sola, il nuovo film diretto ed interpretato da Carlo Verdone che verrà distribuito nelle sale italiane dalla Filmauro di Luigi e Aurelio De Laurentiis nel 2020

Si stanno svolgento in questi giorni in Puglia le riprese di Si vive una volta sola, il nuovo film diretto ed interpretato da Carlo Verdone, ma parliamone meglio subito dopo il salto.

Si vive una volta sola, tappe delle riprese, sinossi e data di distribuzione

Il ventisettesimo film da regista di Carlo Verdone, che lo vede nei panni di sceneggiatore con Giovanni Veronesi e Pasquale Plastino, porterà il cast e la troupe a girare la Puglia per otto settimane, da Bari a Monopoli, da San Vito di Polignano a Otranto e in provincia di Lecce, passando per Castro, Sant’Andrea, Porto Badisco, Santa Cesarea Terme e Serrano.

Nel film, il Professor Umberto Gastaldi (Carlo Verdone) guida una formidabile équipe medica composta dalla strumentista Lucia Santilli (Anna Foglietta), dall’anestesista Amedeo Lasalandra (Rocco Papaleo) e dal suo assistente Corrado Pezzella (Max Tortora): un team di eccellenti professionisti della medicina ma anche e soprattutto un gruppo di insospettabili e implacabili maestri della beffa, sorprendenti nel gioco di squadra e insuperabili nel partorire scherzi spietati, specialmente se la vittima di turno è il loro amico Amedeo.

Ma la vita è piena di sorprese e durante uno sconclusionato viaggio on the road verso i mari del Sud d’Italia, fra incontri surreali, stupefacenti rivelazioni ed esilaranti avventure, i quattro amici inciamperanno in un’ esperienza che non dimenticheranno mai, un colpo di scena che potrebbe cambiare per sempre le loro vite. Perché tutto può succedere se sotto un camice bianco, dietro uno stetoscopio, batte un cuore da adolescente.

Prodotto e distribuito da Filmauro di Luigi e Aurelio De Laurentiis, Si vive una volta sola verrà distribuito nelle sale italiane all’inizio del 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>