Quando l’Italia mangiava in bianco e nero, di Andrea Gropplero di Troppenburg