Numero cinque, corto drammatico di Michele Salvezza e Marcello Saurino

di Pietro Ferraro

Per il nostro consueto spazio dedicato ai cortometraggi oggi vi proponiamo il drammatico Numero cinque diretto a quattro mani da Michele Salvezza e Marcello Saurino e realizzato in sole 48 ore per il 48 hour film project 2009 di Roma.

Al centro della trama i sogni, tanto impalpabili quanto potenti, seguiamo il venditore porta a porta Luca Tonucci (Ermanno Manzetti) intento a vendere o meglio a cedere i suoi di sogni, un sognatore cronico ammorbato da una realtà sempre più incombente che decide di dar via tutti i suoi sogni…tranne uno.

Numero cinque si distingue per una tecnica di alto profilo e di forte impatto cinematografico, ma anche per un contenuto poetico espresso in un scenario urbano dai tratti fortemente realistici, elementi che donano alla digressione fantastica del tema scelto un surplus di fascino.

CREDITI:

regia: Michele Salvezza, Marcello Saurino
sceneggiatura: Michele Salvezza, Marcello Saurino, Ermanno Manzetti
fotografia: Davide Micocci
montaggio: Marcello Saurino, Michele Salvezza
Scenografia: Valentina Malafronte
Costumi: Arianna Longardi
musiche: Daniele Tolli
interpreti: Ermanno Manzetti (Luca Tonucci), Giglia Marra (Compratrice), Philippe Guastella (Pazzo) Stefania infante

ELEMENTI OBBLIGATORI DA CONCORSO:

genere estratto: drammatico
personaggio: Luca Tonucci, venditore porta a porta
oggetto: pallone da basket

Note Tecniche
anno di produzione: 2009
durata: 07′:29″
formato riprese: HD

Festival e Proiezioni:
16/05/2009 – 48h film festival (Roma – Italia) – Ha ricevuto il premio speciale di Tuttodigitale per la qualità tecnica: “Per la ricerca di un’immagine quanto più possibile cinematografica, ottenuta comunque nei tempi strettissimi di questa competizione”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>