Itaker, arriva in sala il dramma sugli emigrati italiani con Michele Placido

di Pietro Ferraro

Il prossimo 15 novembre, distribuito da Istituto Luce-Cinecittà esce nei cinema il drammatico  Itaker diretto da Toni Trupia e interpretato da Francesco Scianna, Monica Birladeanu, con la partecipazione straordinaria di Michele Placido, che ha anche co-prodotto il film insieme a Bobby Paunescu, produttore rumeno che ha co-finanziato anche il Diaz di Daniele Vicari.

La sceneggiatura è stata scritta dallo stesso Trupia con il supporto di Michele Placido e Leonardo Marino. Il cast include anche Angela Demattè, Alessio Della Costa, Milena Lunelli, Gelsomina Bassetti.

La trama del film: 

Una storia di migrazione, ambientata nel 1962. Il titolo, infatti, significa “italianacci”, uno dei tanti dispregiativi con cui erano appellati gli italiani emigrati in Germania. Il film racconta il viaggio compiuto da Pietro, un bambino di nove anni orfano di madre, che parte dal suo piccolo paese in Trentino per cercare il padre emigrato, del quale non ha più notizie da tempo. Ad accompagnarlo in questo viaggio, duro ma pieno di scoperte, è Benito, un italiano spiantato che, suo malgrado, grazie a Pietro, scoprirà cosa significa essere padre. Sullo sfondo della vicenda principale, il mondo degli emigranti italiani in Germania e le loro speranze di un avvenire migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>