I più grandi di tutti, Carlo Virzì: “Una commedia, un’avventura tragicomica e anche romantica”